web
analytics

LIFI - IEEE 802.11 progetto di modifica degli standard - LI-FI prodotti e soluzioni di light fidelity

FOLLOW
logo della società LIFI LAB srl
Dal 2012 attivi nella consulenza e fornitura di soluzioni di LIGHT FIDELITY (LI-FI)
Vai ai contenuti

LIFI - IEEE 802.11 progetto di modifica degli standard

IEEE 802.11bb ™ al lavoro per definire un "media access control (MAC) "e diverse specifiche "Physical Layer (PHY) "per la connettività wireless basata sulla luce (lifi o lighti fidelity) per postazioni fisse, notrbook e mobili operanti all'interno di una rete locale


Nel  maggio 2018, IEEE ha annunciato la costituzione del gruppo di lavoro per i sistrmi di comunicazione LI-FI o LIGHT FIDELITY IEEE 802.11con l'ntento di impegnarsi con  produttori, operatori e utenti finali nello sforzo comune per  sviluppare uno standard globale per le comunicazioni LI-FI nella rete  locale wireless.   Il gruppo di lavoro continua a invitare le parti interessate a  partecipare al progetto di modifica degli standard recentemente  approvato IEEE 802.11bb. 'IEEE 802.11 è il gruppo responsabile delle definizioni tecniche alla  base del Wi-Fi e comprende affiliati con un ampia professionalità inclusi provider di chipset come Qualcomm, Huawei, Broadcom, Intel e  altri, fornitori di infrastrutture come Cisco, HPE, Nokia, Ericsson e  altri, produttori di dispositivi come Apple, Samsung, Sony, Panasonic,  ecc. e con il nuovo gruppo di lavoro, aziende di illuminazione come  Lucibel, Ushio, Osram e altri.

  Le comunicazioni LI-FI  offrono accesso a un vasto spettro  wireless ancora globalmente non gestito e armonizzato che va al di fuori del tradizionale spettro radio.
Il nuovo sistrma Utilizza l'illuminazione a stato solido, ad esempio l'illuminazione a  LED per trasmettere dati a elevata larghezza di banda per  creare una rete wireless.  Questo può soddisfare la crescente domanda di dati wireless e l'imminente saturazione dello spettro radio.

La tecnologia ha un notevole potenziale come soluzione wireless in quanto offre maggiore larghezza di banda, efficienza energetica, sicurezza e  densità dei dati, pur non essendo soggetta o contribuendo alle  interferenze elettromagnetiche (EMI) al di sotto di 3 THz.

  Secondo Nikola Serafimovski, presidente del gruppo di attività di  comunicazione LI-FI IEEE 802.11, "IEEE 802.11 è ideale per le comunicazioni LiFi grazie alla diversità, completezza e comprovata esperienza  dell'infrastrtuura, così come il successo della comunità Wi-Fi nel portare  tecnologie in standard e, cosa più importante, in prodotti."

Il successo commerciale del LiFi richiede un approccio coerente da  questo ampio ecosistema e la partecipazione di organizzazioni leader a  livello mondiale nello sviluppo di IEEE 802.11bb.   Ciò getterà le basi per lo sviluppo e l'introduzione dei prodotti nel  mercato di massa, sfruttando l'infrastruttura che ha impatti globali  in miliardi di oggetti ".

Cisco prevede l'Internet of Things (IoT) fino a raggiungere i  50 miliardi di dispositivi connessi entro il 2020, la comunicazione  lIFI sta guadagnando terreno attraverso casi d'uso che dimostrano la  sua validità come soluzione wireless globale con applicabilità iniziale  in ambienti "EMI", come ospedali, impianti petrolchimici e aerei, ma anche  ambienti sicuri in cui RADIOFREQUENZA non è utilizzabile.   Inoltre, Light Communications verrà utilizzata anche per migliorare in  modo sostanziale la connettività interna, che rappresenta oltre l'80% di  tutte le comunicazioni wireless, in entrambi gli ambienti sia dell'ufficio che della casa.

I vantaggi aggiuntivi di sicurezza del Li-Fi rendono a migliorare anche la privacy  delle reti consumer e commerciali mantenendo al contempo la connettività  senza soluzione di continuità.

  IEEE 802.11bb-Standard per la tecnologia  dell'informazione-

Telecomunicazioni e scambio di informazioni tra  sistemi  sono i Requisiti specifici per reti locali e metropolitane-

Parte 11

Specifiche per MAC (Medium Access Control) e Physical Layer (PHY)  Wireless LAN Modifica: Light Communications specifica un PHY che  fornisce:
  •  Operazioni di uplink e downlink in banda da 380 nm a 5.000 nm,
  •   Tutte le modalità operative raggiungono un throughput minimo di  collegamento singolo di 10 Mb / se almeno una modalità operativa che  raggiunge un throughput a collegamento singolo di almeno 5 Gb / s,  misurato al punto di accesso al servizio dati MAC (SAP),  Interoperabilità tra sorgenti luminose a stato solido con diverse  larghezze di banda di modulazione.

 Questo emendamento specifica le modifiche al MAC IEEE 802.11 limitate alle seguenti:
  •  Accesso al canale di funzione di coordinazione ibrida (HCF)
  •  Sovrapposizione del rilevamento e della coesistenza del set di servizi di base (OBSS)
  •   Modalità operative di gestione energetica esistenti (escluse le nuove  modalità) e modifiche ad altre clausole necessarie per supportare queste  modifiche.

 Per ulteriori informazioni sul gruppo di attività di comunicazione leggera IEEE 802.11, visitare la pagina Web del gruppo.  


Per ulteriori informazioni su IEEE 802.11bb o per partecipare al processo di sviluppo, visitare la pagina Web del progetto standard.


LIFI LAB srl
IT03378700128
PEC: mail@pec.lifi-lab.com

CONTATTI
LIFI LAB Srl
21025 - Comerio - VA - Italy
+39 0332  747492
info@lifi-lab.com
CONTATTI
LIFI LAB Srl
21025 - Comerio - VA - Italy
+39 0332  747492
info@lifi-lab.com
Torna ai contenuti